The Art Project Diner Placè

ALTA OROLOGERIA E ARTE IN MOSTRA A CORTINA PRESSO LA GIOIELLERIA BARTORELLI

Dan Holdsworth, serie Continuous Topography, 2016 Cortina d’Ampezzo – Audemars Piguet e Bartorelli Gioiellerie insieme per un weekend all’insegna dell’Alta Orologeria e dell’arte, nell’affascinante e glamour cornice di Cortina d’Ampezzo.

Audemars Piguet e Bartorelli Gioiellerie sono lieti di presentare una selezione di opere realizzate dal fotografo britannico Dan Holdsworth, uno degli artisti del ‘The Art Projects’ di Audemars Piguet. Le fotografie sono state esposte da venerdì 24 febbraio a domenica 26 febbraio all’interno di una suggestiva installazione che richiama i codici stilistici della Maison, e che ha trovato il suo spazio nella parte antistante la boutique Bartorelli di Cortina d’Ampezzo.

L’interno della boutique è stato totalmente dedicato all’esposizione di alcuni dei più pregiati segnatempo della Maison svizzera. Una parte dell’esposizione è stata dedicata ad un’esclusiva selezione di segnatempo del museo Audemars Piguet. Simboli culturali e capolavori di stile traboccanti di tecnologia meccanica, queste creazioni risultano fondamentali tanto per la storia della Maison quanto per lo sviluppo dell’orologeria svizzera del Novecento.

La serata è proseguita dopo il cocktail con un esclusivo Diner Placè nello storico locale Vip Club, un vero e proprio simbolo della perla delle Dolomiti. Star della serata il grande illusionista Eddy, che ha incantato gli ospiti selezionati con il suo show che ha lasciato il segno.

.

LA MOSTRA ‘THE ART PROJECTS’ Il fotografo britannico Dan Holdsworth esplora la relazione tra fotografia di paesaggio, scienza e tecnologia. Dal 2011 Holdsworth realizza per Audemars Piguet diverse serie di scatti fotografici che ritraggono la Vallée de Joux, la valle del Giura Svizzero dove l’azienda ha sede fin dalla sua fondazione, nel lontano 1875. Conosciuta come la “Piccola Siberia” per le sue terre remote e il clima rigido, la Vallée de Joux è un luogo di estremi. Nella serie La Vallée de Joux, 2011-2013, l’artista ha documentato la valle nelle sue ore più calme, osservando le foreste secolari e la glaciale topografia sotto la presenza evocativa della nebbia, per catturare lo scorrere del tempo attraverso le sfumature del paesaggio. La nuova serie di opere di Dan Holdsworth, Continuous Topography, è una ricerca delle rappresentazioni reali e virtuali delle formazioni geologiche delle montagne del Giura, uniche nel loro genere. Attraverso l’uso del digital mapping, Holdsworth allarga il processo fotografico per sviluppare un nuovo linguaggio estetico che mette in comunicazione l’aspetto geologico e virtuale. #audemarspiguet #bartorelli #APxArt @AudemarsPiguetExperience @bartorelligioiellerie_official

.

Audemars Piguet & l’Arte

.

Audemars Piguet cerca da sempre di integrare visione creativa, superba maestria artigianale ed eccellenza tecnica. Perseguendo il proprio impegno nei confronti di creatività, innovazione e spirito d’indipendenza, la Manifattura ha stretto una collaborazione con Art Basel, sostenendo le principali esposizioni di arte contemporanea al mondo a Hong Kong, Basilea e Miami Beach. Dal 2013, presenta concept innovativi a tutte le tre edizioni di Art Basel, invitando artisti a interpretare creativamente il suo patrimonio e le sue origini. Nel 2013, Audemars Piguet commissiona una nuova opera al fotografo inglese Dan Holdsworth e collabora con la Galerie Perrotin a ‘Curiosity’, un’installazione pop-up della coppia di artisti francesi Kolkoz per Art Basel Miami Beach. Nel maggio 2014, in occasione di Art Basel Hong Kong, Audemars Piguet presenta un nuovo video panoramico realizzato appositamente dal videografo austriaco Kurt Hentschläger. Per Art Basel Miami Beach 2014, la Manifattura contribuisce a sus1citare l’interesse internazionale collaborando con il Peabody Essex Museum per co-presentare “Strandbeest” di Theo Jansen, sculture cinetiche simili ad animali che, mossi dal vento, passeggiavano sulla spiaggia di Miami Beach. Nel 2015, è la volta dell’eco-muro di muschio associato all’installazione sonora dal titolo “Wild Constellations” dell’artista ginevrino d’adozione Alexandre Joly. Nel 2016, il brand presenta la sua nuova mostra presso lo Yuz Museum di Shanghai, con originali video-opere dell’artista cinese Cheng Ran.

.

Bartorelli Gioiellerie & l’Arte

.

Il gruppo Bartorelli Gioiellerie, da sempre vicino al mondo dell’arte, condivide la mission di Audemars Piguet e ospita con onore la mostra “The Art Project”, primo step di un appuntamento che vuole diventare fisso con il mondo dell’arte, della creatività e dell’innovazione, per creare un legame tra Cortina e Art Basel.

.